Lascia che la mia chitarra pianga dolcemente


Sorprende

a guardarsi l’anima in silenzio

il dedalo composto

nel telaio delle vite.

Su strade calpestate

da chi era

porgo il braccio

alla mia maturità dolente

e il dio che celia e si nasconde

sorride ai futuri tramestii.

Pubblicità
ottobre: 2010
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
persone
Please do not change this code for a perfect fonctionality of your counter persone
contatore
Image by FlamingText.com
Image by FlamingText.com