Figli d’arte


Hola.
Passo un attimo da qui, come quando tutto “sembrava” normale.
L’influenza è passata, ma nel giro di soli due giorni è successo di tutto.
Mio figlio è andato a stare da suo padre: adesso è necessario che sia così perchè anche a lui è toccato di entrare nel tunnel della depressione.
C’era bisogno che cambiasse aria, e che trovasse nuovi stimoli in un ambiente diverso da quello solito.
Ha ripreso la scuola, e sono certa che ce la farà.
Io, intanto, raccatto i miei cocci sparsi.
Ci sono abituata e, chissà, prima o poi mi accadrà di non riuscire più a trovare quelli giusti.

gennaio: 2011
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
persone
Please do not change this code for a perfect fonctionality of your counter persone
contatore
Image by FlamingText.com
Image by FlamingText.com