Nessuno


T’ho pregato di non venirmi più in sogno.

La mia parte eterea l’ha chiesto alla tua: evidentemente ogni comunicazione è interrotta.

Meglio così.

Giusto così.

Stanotte non t’ho visto.

So che eri in una stanza d’ospedale, di un ospedale che pareva un centro commerciale gigantesco.

Ho sbagliato reparto un sacco di volte.

Ho seguito indicazioni volutamente fuorvianti.

Alla fine ti ho comprato un giocattolo e mi sono indirizzata verso l’ala giusta.

Ho chiesto alla reception se ci fosse il signor LS: mi hanno detto di sì.

Ho imboccato una scala stretta e fatiscente, diretta al quinto piano, mentre una ragazza palesemente drogata mi rideva dietro.

Arrivata davanti alla porta mi si è materializzato davanti un conoscente (mio, non tuo).

Mi ha semplicemente detto: “mi dispiace, sei arrivata tardi, è appena morto”.

Cazzo di risveglio, eh?

Fotogrammi


Io non riposo con il braccio intorno al cuscino e un sorriso beato sulle labbra.
Non mi cullano pensieri rasserenanti, o speranze quasi reali.
Fingo una tranquillità che non ho più, e mi lascio andare al marasma dei miei sogni frammentati e bui.
Spesso sono ancora in ospedale, ormai non più paziente, e lui è sempre in fondo a un corridoio.
E mi chiama.
Poi apro gli occhi che è ancora buio, ma non c’è più verso di riannodare il sogno spezzato.

ottobre: 2021
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
persone
Please do not change this code for a perfect fonctionality of your counter persone
contatore
Image by FlamingText.com
Image by FlamingText.com